Mio fratello rincorre i dinosauri

aprile 6, 2017 in Puntate e recensioni

puntata del 6 aprile 2017

un libro di Giacomo Mazzariol,

Il 21 marzo 2015 Giacomo carica su YouTube “The Simple Interview”: è la Giornata Mondiale sulla Sindrome di Down e il video riceve migliaia di visualizzazioni. Protagonista del finto colloquio di lavoro è Giovanni, il fratellino di Giacomo.

“Insomma, è la storia di Giovanni, questa.”

Giovanni ha 6 anni meno di Giacomo e un cromosoma in più. Rincorre i dinosauri perché ha i suoi tempi, tempi diversi da quelli dei coetanei e dal resto della famiglia, ma anche perché ne adora qualsiasi rappresentazione: dai libri illustrati ai pupazzi peluche, Little John si è ricreato un mesozoico personale. Del resto, Giacomo lo scrive molto chiaramente: “Gio creava mondi”; è dalla voglia di raccontare la sua capacità di rendere speciale quanto lo circonda, che Jack inizia a scriverne la storia.

“Gio, tra i molti problemi, aveva un talento particolare: sapeva creare una storia diversa con ognuno.”

Dall’annuncio della quarta gravidanza della madre sino a toccar il presente, Giacomo ripercorre i passi del fratellino, descrivendone le peripezie nella vita di famiglia, scuola, amicizie. Lo rende il vero protagonista di una storia unica, di cui Jack è sia voce narrante che co-protagonista. Giacomo… con la sua curiosità iniziale verso un fratellino “diverso”, con la sua vergogna ed il timore al tempo delle scuole medie, fino alla presa di coscienza progressiva di come non sia una sindrome a determinare la personalità di suo fratello: un ragazzino speciale che ha dei veri superpoteri e che rincorre i dinosauri…

“Lui era libero in tutti i modi in cui avrei voluto essere libero io.”

Della storia di Giacomo e Giovanni parliamo oggi pomeriggio alle h17 su Radio Voce Camuna (l’ascolto in streaming è possibile dal sito della radio); il podcast della puntata sarà disponibile da domattina, su quest’altra pagina. Buona lettura e buon ascolto,

Sandra Simonetti