Le nostre anime di notte

giugno 29, 2017 in Puntate e recensioni

puntata del 29 giugno 2017

un libro di Kent Haruf,

Quando, una sera di maggio, Addie bussa alla porta di Louis, lei stessa stenta a credere alla propria temerarietà: sta per chiedere al vicino di passare le notti insieme, nello stesso letto, semplicemente parlando. Louis accetterà praticamente al volo e dai loro incontri nascerà una storia bellissima.

“Sto parlando di attraversare la notte insieme.”

Kent Haruf ci riporta a Holt, cittadina immaginaria del Colorado dove aveva ambientato la Trilogia – citata dai protagonisti in questo libro – e racconta le storie di due settantenni che hanno trovato il modo di far breccia nelle rispettive solitudini – ed abitudini – scoprendosi capaci di emozionarsi ancora.

“Ho deciso di non badare a quello che pensa la gente. L’ho fatto per troppo tempo – per tutta la vita. Non voglio più vivere così.”

Una storia gentile, emozionante ed intima che si concentra sulla bellezza delle piccole cose di ogni giorno, sulla capacità di perdonarsi i propri errori e di condividere quello che è stato senza pensare al futuro. Nell’abbraccio di Addie e di Louis ci sono tutti i dubbi della classe media e tutti i bisbigli che solo le cose dette di notte ci concedono.

“Chi si sarebbe aspettato che a questo punto delle nostre vite potesse capitare una cosa del genere. Chi l’avrebbe mai detto? Per noi le novità e le emozioni non sono finite. Non siamo diventati aridi nel corpo e nello spirito.”

Del romanzo parliamo oggi pomeriggio su Radio Voce Camuna, alle h17:00; il podcast della puntata sarà disponibile da domani su quest’altra pagina. Buona lettura e buon ascolto,

Sandra Simonetti