ACCENDIMI

dicembre 21, 2017 in Puntate e recensioni

puntata del 21 dicembre 2017

un libro di Marco Presta,

Caterina pasticciera, quanto colore metti nelle tue torte e quanto poco ne trovi nella tua vita! La soglia dei quaranta, un fidanzato grigio e poi… e poi tutto un turbine di avvenimenti che sta per avvolgerti, a cominciare dal ritorno di tuo fratello Vittorio, con un guaio da risolvere. Per fortuna che una voce amica ti terrà affettuosamente compagnia in questi giorni di tempesta dopo tanta bonaccia!

“I dolci che Caterina preparava esprimevano il suo stato d’animo.”

Abbiamo scritto “affettuosamente”, un avverbio dolce tanto quanto la voce che esce dall’apparecchio radiofonico della protagonista… ma forse avremmo dovuto osare di più ed accendere anche noi questa recensione, come il titolo del romanzo di Marco Presta ci suggerisce.

“Caterina si sentì girare la testa: stava accettando un invito a cena da un elettrodomestico.”

Chi conosce Presta dalle battute dissacranti del Ruggito del Coniglio, trasmissione storica di Rai Radio2, non si stupirà nel ritrovarne il tono di sberleffo tra le righe del libro. Mentre tutto sembra dover crollare, tranne la propensione di Caterina per la resistenza, il narratore ci porta a trovare di che ridere e riaccende in noi un sorriso… così come la voce di Antonio, ogni sera, sembra illuminare testa e cuore della pasticciera. Come andrà a finire?!

“La radio merita il nostro amore e ogni nostra nostalgia.”

Del libro parliamo OGGI alle h17 su Radio Voce Camuna (streaming disponibile dal sito della radio); il podcast della puntata si potrà ascoltare da domani su quest’altra pagina. Buona lettura e buon ascolto,

Sandra Simonetti