Viva Cuba

novembre 3, 2018 in Puntate e recensioni

 

puntata di domenica 4 e domenica 11 novembre 2018

un libro di Ottavio Zani,

Si viaggia prima con l’anima che con le gambe: anche per questo (quando possibile) ci piace poter parlare in radio di racconti di viaggio; soprattutto quando il diario è così ricco di vissuto – parole intense, corredate da splende immagini – e di attenzione per il dettaglio.

“Io sono solo un viaggiatore, anzi, un cicloviaggiatore e voglio raccontarvi la mia versione di quest’isola tropicale bagnata dal rum in cui tutto si muove al ritmo della Salsa.”

Ottavio Zani ripercorre le tappe salienti del suo viaggio a Cuba, dove dopo intense ore di pedalate tuffarsi fra le onde del Mar dei Caraibi era più che una ricompensa: era forse anche un dovere verso la bellezza del luogo. Una bellezza ricca di contraddizioni (la sporcizia in spiaggia, i selfie per Instagram con Che Guevara sullo sfondo, tanto per citarne alcune) e per questo ancora più affascinante.

“effettivamente che te ne fai delle scarpe in un paese dove non piove mai e la terra rossa è tanto morbida?”

Cogliere veramente lo spirito (ed il profumo del luogo) è stato possibile grazie a due elementi per l’autore (camuno) imprescindibili: la bicicletta quale mezzo di trasporto (fermarsi, guardare, gustare, assaporare anche la fatica fisica) e l’incontro con le persone (che diventa un racconto continuo, in cui le voci divengono parte integrante del luogo). Attendiamo ora il prossimo viaggio – con il prossimo diario! – e ci auguriamo che sia ancora più corposo e dettagliato di questo!

“Averlo conosciuto mi ha reso un uomo migliore”

Del libro parliamo domenica 4 novembre, alle h14:35, su Radio Voce Camuna (ascolto via streaming disponibile dal sito della radio); la puntata verrà poi trasmessa in replica mercoledì 7 novembre (alle h20:50), mentre il podcast verrà caricato nei prossimi giorni (su quest’altra pagina). Buona lettura e buon ascolto,

Sandra Simonetti