ANITA

dicembre 2, 2018 in Puntate e recensioni

puntata di domenica 2 dicembre 2018

un libro di Daniele Gregorini,

Una classe all’apparenza “scalcagnata”, composta da ragazzi espulsi da altre sezioni proprio perché “speciali”. Una nuova compagna che porta con sé una storia di viaggio e di sofferenza. E un professore – Spicchio – che sa cogliere il meglio nei propri alunni, con fermezza, determinazione, rispetto, ma soprattutto forse… fantasia.

In verità, la storia che vi sto raccontando è unica nel suo genere, e non segue un filo logico comune. Lo zelo non ci riguarda, in questo frangente.

“Anita” è un piccolo inno alla diversità e alla ricchezza che questa apporta a tutti noi, permettendoci di scoprire lati incredibili nelle persone che incontriamo; l’autore – la cui intervista verrà trasmessa nel corso della puntata – ha saputo scegliere un linguaggio immediato e semplice per dare il giusto risalto alle capacità di ogni ragazzo. Non manca certo anche un pizzico di ironia, a cominciare dai nomi scelti per i personaggi di questo romanzo dalla prosa originale (come ci ricorderà con un breve intervento Stefano Malosso, che del libro ha scritto la prefazione).

Il professore tentenna un momento, la sua mano leggermente tremante sembra assumere una vita propria, inutile provare a resistervi: dopo aver temporeggiato ancora un attimo, aggiunge un ‘più’ al voto trascritto, prima di chiudere il registro portando lo sguardo oltre la finestra.

Del libro parliamo OGGI (domenica 2 dicembre) alle h14:35 su Radio Voce Camuna (l’ascolto via streaming è disponibile dal sito della radio); la puntata verrà poi ritrasmessa mercoledì 5 dicembre alle h20:50, mentre il podcast verrà prossimamente caricato su quest’altra pagina. Buona lettura e buon ascolto,

Sandra Simonetti