SELVAGGI Il rewilding della terra, del mare e della vita umana

gennaio 4, 2019 in Puntate e recensioni

puntata di domenica 6 gennaio 2019

un libro di George Monbiot,

Ritmo incalzante, da reportage, per un libro che traccia un percorso tra luoghi e tempi, partendo da un gesto piccolo piccolo: mangiare una larva. Monbiot – giornalista, oltre che scrittore ed ambientalista – ha scelto il ricordo di questo appetitoso episodio per iniziare a raccontare come ha fatto a sconfiggere la propria “noia ecologica”.

“Lascia che sia la natura a decidere”

Una tesi la sua, narrata con la capacità incredibile – ed ineccepibile – propria di chi conosce le specie una per una in ogni loro incredibile dettaglio guadagnato sulla groppa dell’evoluzione. Re indiscusso (si fa per dire) di questa indomita selva di parole è il termine “REWILDING“, che – in estrema sintesi – implica il lasciar fare alla natura, riprendendosi spazi, luoghi, processi di cambiamento.

“Chiunque dovrebbe avere un pezzo di terra autodeterminata sulla soglia della propria casa”

Al fine di calare lo scritto di Monbiot – che pur riguardando l’intero pianeta mantiene un occhio di maggiore riguardo verso la Gran Bretagna – nella realtà della Valle Camonica abbiamo deciso di dedicare una parte della puntata ad un’intervista; ai nostri microfoni Giovanni (Joe) Montanelli, impegnato in Amministrazione presso il Comune di Malegno nel recupero di territorio, sentieri, campi nel tempo abbandonati alla boscaglia. Scopriremo insieme quanto (solo apparentemente) antitetiche siano le due posizioni, partendo ambedue dal medesimo principio movente: l’amore per la natura, nelle sue varie forme.

“Lo stato di natura è uno stato di abbondanza quasi inconcepibile”

La puntata andrà in onda domenica 6 gennaio 2019 alle h14:35 su Radio Voce Camuna (ascolto via streaming disponibile dal sito della radio) e in replica mercoledì 9 gennaio (alle h20:50); il podcast verrà caricato nei prossimi giorni su quest’altra pagina. Buona lettura e buon ascolto,

Sandra Simonetti