Il gatto in noi

gennaio 13, 2019 in Puntate e recensioni

puntata di domenica 13 gennaio 2019

un libro di William S. Burroughs,

Miagolano, a volte soffiano e graffiano; strofinano le code e accompagnano l’autore nella sua quotidianità. Burroughs dedica ai gatti parole quasi mistiche; le riflessioni si alternano ai dettagli e ai ricordi, in queste pagine diaristiche a cavallo della metà degli anni Ottanta.

“Questo libro sul gatto è un’allegoria, in cui lo scrittore vede passare in rassegna la sua vita passata in forma di sciarada gattesca.”

C’è una relazione molto bella che Burroughs prova a mettere a parole: la sensazione di essere una sorta di “guardiano” per i gatti che gli fanno compagnia; non è forse allora un caso che il libro (piccolo, frammentario, più uno zibaldone con aneddoti sulla vita e sulle specie che un saggio sui felini) si apra con i preparativi per un viaggio e un borsone che l’autore trova riempito dalla gatta con i suoi cuccioli…

“Abbi cura dei miei piccoli. Portateli dietro ovunque tu vada.”

Per approfondire questa relazione essere umano – gatto e calarla nella realtà della Valle Camonica abbiamo intervistato Francesca, responsabile di una colonia felina in zona media valle. Le abbiamo chiesto che cosa la lega a questi animali e siamo rimasti ad ascoltarla (abbastanza rapiti) mentre ci raccontava la vita della colonia.

Del libro parliamo domenica 13 gennaio, alle h14:35 su Radio Voce Camuna (ascolto via streaming disponibile dal sito della radio); la puntata verrà poi mandata in onda in replica mercoledì 16 alle h20:50, mentre nei prossimi giorni caricheremo il podcast su quest’altra pagina. Buona lettura e buon ascolto,

Sandra Simonetti