Radio città perduta

dicembre 5, 2014 in Puntate e recensioni

puntata dell’11 dicembre 2014

un libro di Daniel Alarcón

Non è chiaro in quale Paese sudamericano il romanzo sia ambientato, l’autore lo lascia volutamente nel dubbio. Chiare sono invece le sue condizioni attuali; a dieci anni dalla fine di un terribile conflitto interno che ne ha dilaniato la memoria, il regime autoritario s’impone sulle voci delle persone, sino a modificarne i ricordi e a cancellare i nomi dei luoghi. In questa sorta di amnesia collettiva imposta dall’alto, un moderato raggio di speranza fa breccia nel paesaggio distopico: è la trasmissione radiofonica Radio Città Perduta, in onda ogni domenica sull’unica emittente nazionale rimasta in piedi.

Norma conduce il programma con voce empatica, trasmettendo calore agli ascoltatori che chiamano per mettersi in contatto con un parente scomparso, un amante sparito, o un amico partito che non ha più fatto ritorno. I ricongiungimenti avvengono in diretta, sotto le orecchie tese dell’intera nazione. Norma è di fatto una star nazionale e la sua voce unisce tutti: ex ribelli, soldati, abitanti di paesini remoti; essa è il ponte tra la jungla verde e l’asfalto soffocante della città, il contatto umano tra due paesaggi in egual misura alienanti.

Quello che Norma non sa, è come la sua vita sia destinata a cambiare nel momento in cui un ragazzino di undici anni porta un messaggio all’emittente: una lunga lista di nomi che altro ormai non sono; a lei il compito di dare voce e corpo ad altri desaparecidos; a lei il dovere di scavare nella memoria sua e del Paese per capire che fine ha fatto suo marito, scomparso da dieci anni, ora uno dei tanti nomi sulla lista.

Alarcón sovrappone abilmente più piani narrativi, permettendo  alla voce di ognuno, perfino a quella degli assenti, di raccontare la propria storia dal punto in cui preferisce. Ne risulta una fredda descrizione del paesaggio post-bellico, resa umana dal calore delle voci di chi è rimasto, che a sua volta si scopre scomparso per chi ama.

Il Libraio ha condito la puntata con due approfondimenti radiofonici legati al territorio: testimonianze che raccontano come le vicende della RADIO ci riguardano tutti da vicino, toccandoci nel profondo.

Buona lettura e buon ascolto!

Sandra Simonetti

2011

Supercoralli

pp. 314

€ 20,00

ISBN 978880620865