Travolti da un rocambolesco pandemonio colossale

marzo 10, 2015 in Puntate e recensioni

puntata del 12 marzo 2015

un libro di G.J. Fontana,

Finalmente, un libro che si legge in tutta serenità! Il Libraio stava cercando la definizione adatta per questo romanzo storico, libera rivisitazione dell’opera manzoniana “I Promessi Sposi”, prima fatica letteraria della giovane scrittrice camuna Guendalina Jenny Fontana.

Una coppia, due cuori legati sin dalla più tenera età, la Vallecamonica del 1850. Sembra tutto pronto per convolare a nozze, ma alla vigilia del giorno prestabilito, il parroco viene intimidito da due mascalzoni spediti a “dissuaderlo” da un nobile locale. Vi ricorda niente?

Inizia più o meno così questo Travolti da un rocambolesco pandemonio colossale e quanto rocambolesco è il titolo, tanto imprevedibili sono le vicende narrate: le complicazioni che impediscono ai due – qui Michele e Margherita – di sposarsi sono solo in parte di manzoniana memoria. Del resto, la Valle ha caratteristiche diverse, come pure diversi sono i tempi. Per farla breve: avvocati, aspiranti tali, perpetue, campanari, sagristi, delinquenti, madri in apprensione, scagnozzi e frati… i profili cambiano, il problema resta. Come a dire che attraverso i secoli, i vincoli storici raramente riescono a cancellare del tutto i soprusi.

Ma, qui come nei Promessi Sposi, anche i nostri prossimi sposi hanno dalla loro la Provvidenza, che s’incarna in abili e sinceri amici e che riesce a toccare il cuore dei personaggi, sino a mutarli nel profondo. Un metalibro insomma, che prende spunto da un’errata – o forse dovremmo invece dire “presa troppo sul serio”interpretazione letteraria, catapultando tutti tra la pioggia e la neve che scendono copiose tra Montecchio e Brescia.

Come radio di comunità, siamo del parere che scoprire gli autori locali di raro faccia male: in questo caso, sceglietevi un pomeriggio tranquillo, liberatevi dai pensieri ed immaginatevi il tutto su di un palcoscenico. Un romanzo semplice e scorrevole, ma non privo di colpi di scena!

Come sempre, buon ascolto (in questo caso con i McFly) e buona lettura!