Gli aberi ne parlano ancora

maggio 23, 2015 in Puntate e recensioni

puntata del 21 maggio 2015

un libro di Calixthe Beyala,

Di cosa parlano questi alberi? Che cosa si raccontano di fronda in fronda? Tra di loro restano forse muti, ciò che conta è che le vicende giungano sino a noi, per bocca non di un albero ma di una vecchia che ripercorre la propria vita. Calixthe Beyala ci fa viaggiare nel Camerun all’insegna dell’incontro con l’uomo bianco e poi della progressiva presa di coscienza della necessità di decolonizzazione.

Non un saggio storico, bensì un romanzo, dotato di ttutta la forza criptica dei propri personaggi; c’è la protagonista bambina che non si sente amata e s’incattivisce; c’è il padre capovillaggio che si ritrova delle belle gatte da pelare, senza perdere la testa; ci sono le donne, colonne portanti e pettegole del villaggio, con tutte le loro gelosie e preoccupazioni.

E poi ci sono gli spiriti, raccontati attraverso uno stile molto molto simile a quello di Gabriel Garcia Marquez; personaggi invisibili agli occhi dei bianchi abituati alla fredda logica del calcolo.

Di cui parlare, questi aberi hanno davvero molto! Al lettore sta raccogliere le loro parole e metterle in fila a tessere la storia di una bambina, del Camerun e allargandosi dell’Africa tutta.

 

Buona lettura e buon ascolto!

Sandra Simonetti